Elogio all’ Incoerenza.

novembre 15, 2007

L’ Incoerenza.
L’ Istinto che domina.

Più ci penso e più gli uomini tutti d’un pezzo meno mi convincono. Preferisco tanti pezzi, colorati e tenuti insieme da qualche principio. Il resto muta, segue il corso degli eventi, vive. Si anima grazie ad una scintilla, che una piccola ventata potrebbe subito spegnere.

L’ istinto segue lo spirito, le attitudini, l’inconscio, e per me è bellissimo e naturale.
Ma a volte è animato anche da ideali, sempre più masticati tra gli ingranaggi della giornata, che quando provano ad affiorare vengono spesso accolti con bonari sorrisi, quasi commiserativi. Non più combattuti, ma derisi e a tratti compatiti come lo scemo del villaggio.

Comunque ogni tanto questa scintilla si accende, spesso si spegne in fretta, perchè la ragione – quella “pratica”, che poco mi piace – fa la voce grossa; a volte resiste un pò di più, in ogni caso è sempre ben accetta, anche se non sta li a guardare i “come” e i “perchè”, non si preoccupa molto del “prima” o del “poi”, come tanti momenti di estasi uno dietro l’altro.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: